Blog

Polizza assicurativa: l’amministratore di condominio può stipularne una nuova senza il consenso dall’assemblea?

amministratore-polizza-assicurativa

L’amministratore di condominio può stipulare una nuova polizza assicurativa, senza aver avvisato l’assemblea di condominio?

Per rispondere a questo quesito, prendiamo in esame una vicenda realmente accaduta: al condominio in questione, viene notificato un decreto ingiuntivo da parte di una compagnia assicurativa, la quale rivendica il premio di una polizza stipulata dall’amministratore del condominio.

I condomini si oppongono, deducendo che la polizza era stata stipulata dal precedente amministratore, senza che l’assemblea ne fosse informata e senza che avesse di conseguenza autorizzato la stipula.  L’ex amministratore, infatti, aveva disdetto la precedente polizza per stipularne una nuova con un premio di importo superiore, all’insaputa del condominio.

Il condominio, inoltre, precisa che il nuovo amministratore non avendo mai ottenuto il passaggio di consegne dal suo predecessore, una volta subentrato aveva a sua volta provveduto alla stipula di una ulteriore polizza assicurativa.

Alla luce di ciò, il condominio afferma di non essere obbligato al pagamento del premio assicurativo nei confronti della compagnia, dichiarando che l’unico soggetto obbligato deve considerarsi l’ex amministratore. Di conseguenza il condominio chiede la revoca del decreto ingiuntivo.

L’ex amministratore replica di aver stipulato la polizza in ragione del fatto che il regolamento del condominio ne stabiliva l’obbligatorietà.

Il tribunale civile di Torino ha accolto l’opposizione al decreto ingiuntivo proposta dal Condominio, deliberando che: “il negozio concluso da chi agisce come rappresentante senza essere tale oppure da chi, pur essendo titolare del potere rappresentativo, ne abbia ecceduto i limiti, non impegna la sfera giuridica del preteso rappresentato, cioè della persone il cui nome è stato illegittimamente speso” (Cass. 11377/ 2015 cit).

Nel caso in esame, l’ex amministratore non è mai stato autorizzato dall’assemblea alla stipula della polizza, e il suo operato non è mai stato ratificato da tale organo collegiale: il Condominio quindi non può essere chiamato a rispondere del premio rivendicato dalla compagnia assicurativa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *